Da Sopravvissuta a Dea: come affrontare le esperienze dolorose della vita il 24.03. con la Dott.ssa Siria Rizzi

Venerdì 24 Marzo, alle ore 17.30, presso la biblioteca comunale di Buja, l’UTE invita al nuovo incontro che fa parte del progetto Cultural-mente insieme, patrocinato dal Comune, dal Club UNESCO di Udine e sostenuto dalla CCC Prima Cassa.

Il vuoto dopo la guarigione dal cancro. Non sapere più chi sei, non sapere cosa vuoi, come dare un senso a ciò che ti è successo, come riprendere la tua vita normale. Ma cosa è normale? Stress, paure del ritorno, sbalzi di umore, affaticamento, cicatrici da accettare, un corpo diverso, dubbi sulla propria femminilità…

Questo è il punto di partenza del libro “Da sopravvissuta a dea ” scritto da Siria Rizzi , trainer di Programmazione Neuro Linguistica e Strategic Intervention Coach, relatrice della serata. Sostituiamo la parola “Cancro” con qualsiasi altra battuta d’arresto che la vita ci può inviare : lutto, separazione, malattia, incidente, perdita del lavoro… Il percorso e le possibili vie di uscita rimangono uguali. La dott.ssa Rizzi parlerà nello specifico di 3 pericoli che tutti, donne e uomini, affrontano in seguito ad un’esperienza dolorosa e che portano al rischio di cadere e rimanere nella cosiddetta Sindrome da Stress Post Traumatico e come superarli , dando degli strumenti pratici e semplici da applicare. Inoltre verranno dati suggerimenti utili anche per coloro che vogliono essere di supporto a parenti, amici e conoscenti che attraversano momenti difficili e non sanno come essere di aiuto con parole e gesti appropriati. Gli argomenti trattati rappresenteranno pertanto degli spunti per un dibattito con il pubblico. L’ingresso è libero e seguirà un aperitivo con la relatrice.

Administrator

Ti piace?Lascia un commento

Per favore inserisci un commento.
Per favore inserisci il tuo nome.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.